Ministero del Turismo

Ministero del Turismo

In data 12 gennaio, alle ore 10,00, in modalità videoconferenza si è svolta una riunione con la parte datoriale e le OO.SS. del comparto e della Dirigenza e del Ministero avente ad oggetto un confronto preventivo in ordine alla definizione di un ACCORDO SUI CRITERI GENERALI PER L’ADOZIONE DI INIZIATIVE A SOSTEGNO DEL REDDITO DEL PERSONALE IN SERVIZIO PRESSO IL MINISTERO DEL TURISMO (ad ogni buon fine allegata in copia).

Le parti hanno concordato di rivedersi a breve per la definizione dell’accordo definitivo.

L’incontro è stata l’occasione per stigmatizzare in maniera forte al Direttore generale del personale, dr. Laganà le notevolissime problematiche comunicative – di forma e di sostanza- che negli ultimi 6 mesi hanno portato alla sostanziale stasi delle relazioni sindacali nel Ministero per quanto riguarda la Dirigenza. In particolare il Responsabile CIDAFC per il Ministero del Turismo ha evidenziato il mancato rispetto dell’attivazione degli istituti contrattuali dell’informativa e del confronto sulle vicende che hanno interessato il Ministero negli ultimi mesi, oltre al ritardo nella definizione del contratto integrativo di lavoro della dirigenza, giustificato -secondo parte datoriale- con la neo istituzione del Ministero. In un’ottica “conciliativa” si è comunque concordato per il futuro di avviare più corrette e  proficue  relazioni sindacali, atteso il superamento di problematiche strutturali e di scarsità di risorse che nel passato più recente hanno generato le criticità segnalate. Più in particolare le parti si sono dati appuntamento per il 19 ed il 26 gennaio p.v. per il proseguimento degli incontri, a dimostrazione di un rinnovato clima delle relazioni sindacali nel Ministero del Turismo.

BOZZA_non definitiva accordo_WELFARE min Turismo 12 gennaio2022

Condividi questo post