CIDA Inps – Tavolo tecnico sulla performance dei professionisti

CIDA Inps – Tavolo tecnico sulla performance dei professionisti

Prima riunione del tavolo tecnico sulla performance dei professionisti 

Si è tenuta venerdì scorso, 19 febbraio, la prima riunione del tavolo tecnico sull’aggiornamento dei criteri generali di misurazione della performance organizzativa relativa al personale Professionista (avvocati, professionisti del ramo tecnico edilizio e statistico attuariale) e Medico per l’anno 2021.

In apertura di seduta abbiamo immediatamente constatato la mancanza di ben quattro sigle sindacali rappresentative (Cgil, Cisl, Uil e Confsal) che si sono astenute dalla partecipazione ai tavoli sindacali come forma di protesta sindacale per questioni (le progressioni verticali) che non riguardano direttamente la dirigenza e le aree professionali.

Abbiamo tuttavia ritenuto doveroso far constatare e sottolineare questa assenza, evidenziando come la stessa impoverisce il confronto del tavolo proprio per la mancanza di quel pluralismo e di quella diversità di opinioni nella quale crediamo e che riteniamo essenziale per una piena e consapevole partecipazione di tutti sui temi sindacali.

Pur partecipando alla riunione, abbiamo, quindi, affermato come, a nostro avviso, la discussione che ne è scaturita non possa ritenersi “esaustiva”  e che, anzi, sia necessario che il tavolo sia riconvocato a breve proprio per aver modo di ascoltare tutti i punti di vista sui temi della valutazione e della performance che in base al CCNL 2016-2018 sono oggetto di confronto sindacale.

A tale richiesta di questa O.S., rappresentata per l’occasione anche dal dott. Antonio Sapone per le questioni dell’area medica dell’Istituto, l’Amministrazione, presente con la direttrice del personale dr.ssa Sampietro e il direttore ad interim della direzione pianificazione e controllo di gestione dr. Lauria, si è impegnata a convocare un nuovo incontro nel minor tempo possibile.

In attesa di tale riconvocazione alleghiamo la documentazione trasmessa dall’Amministrazione. Tra i temi trattati in generale, ricordiamo, inoltre, quelli del concorso per 189 medici che sconta alcuni ritardi per la necessità emersa di approfondimenti istruttori sui contenuti del bando di concorso e quelli del concorso per 15 avvocati Inps per il quale sono pervenute più di 8.600 domande di partecipazione, e, per il quale, conseguentemente, è prevista per marzo la pubblicazione delle date della prova preselettiva, pandemia permettendo.

È stata annunciata anche la ripresa del tavolo di contrattazione per il contratto integrativo del 2020 della dirigenza che ha già visto una prima riunione interlocutoria nel corso della quale abbiamo potuto constatare aperture dell’Amministrazione sulle richieste formulate da questa O.S. illustrate nei nostri precedenti comunicati.

A fronte di diverse richieste pervenuteci dai nostri iscritti abbiamo anche ottenuto rassicurazione che con la prossima mensilità di marzo sarà messa in pagamento la retribuzione di risultato relativa al quarto trimestre 2020.

Non mancheremo di tenervi informati sugli sviluppi.

Lucio Paladino

Segretario nazionale

CIDA FC Sezione Inps

CA2020_0075_E

nota per tavolo tecnico professionisti

Condividi questo post